Menu
Menu

Taraf De Haidouks

Piazzetta le Monache
15 Settembre 2013 - ore 20

In Europa, solo qualche luogo privilegiato nasconde una musica selvaggia e spontanea come quella che i Lautari suonano a Clejani, un piccolo villaggio in Romania. Prima conosciuto come il Taraf di Clejani, il Taraf di Haidouks è stato così ribattezzato in omaggio agli antichi banditi della Romania feudale, gli Haidouks. Nelle campagne, questa figura simboleggia ancora oggi una certa libertà e giustizia sociale, l’arte di arrangiarsi di un popolo di fronte alle ingenuità del signore.
Al di là delle influenze bulgare, turche e slave, le antiche ballate del Taraf de Haidouks sono tramandate di padre in figlio. Nella composizione odierna del taraf (termine arabo che designa un ensemble vocale o strumentale a geometria variabile), sono presenti tutte le generazioni, e le tradizionali arie evolvono continuamente, trasformate dal desiderio di innovazione dei più giovani.
Quello che fortemente colpisce è il legame, l’interazione sempre viva tra vecchi e giovani, così che sul palco il gruppo si scompone e ricompone in piccole formazioni miste. I canti sono accompagnati al violino, con il supporto armonico del cymbalon e quello ritmico del contrabbasso e della fisarmonica. Chi detiene la tradizione sono i veterani del gruppo: si tratta di un vasto repertorio di ballate intervallate da strofe narrate, nelle quali una voce solista, dialogando a volte con un altro cantante, racconta storie a carattere sociale, mitico, satirico, o epico.
Il Taraf de Haidouks ha inciso quattro album per l'etichetta belga Crammed, ha partecipato ai più prestigiosi festival internazionali in Francia, Inghilterra, Giappone, Usa, Canada, Germania, Italia, Brasile, e conta tra propri fan artisti del calibro di Johnny Depp e David Harringthon del Kronos Quartet.


FORMAZIONE

Ile Iorga, Cacurica (voce), Posolan (voce, violino), Marin P. Manole (voce, fisarmonica), Costica (voce, violino), Falcaru (flauto), Caliu (violino), Marius, Ionitsa (fisarmonica), Ionica (cymbalon),
Vlorel Vlad (contrabasso), Filip Simeonov (clarinetto).

Video

ruvodipuglia
Comune di Ruvo di Puglia
regione-puglia-stemma
Regione Puglia
partner
Ass. Terra Gialla Menhir Doc Conservatorio di Bari
in collaborazione con
ForumGiovani RuvoSolidale pro loco Ruvo di Puglia Teatro Ruvo di Puglia CapaGrossa Blog Associazione Volontari carabinieri SER Ruvo
con il sostegno di
Itel Itel Tipografia De biase Crifo Hotel Pineta TalosViaggi Camera di Commercio Bari Confcommercio OrchSinfCittMetropolitana Parco nazionale Alta Murgia
partner
Ass. Terra Gialla Menhir Doc Conservatorio di Bari
in collaborazione con
ForumGiovani RuvoSolidale pro loco Ruvo di Puglia Teatro Ruvo di Puglia CapaGrossa Blog Associazione Volontari carabinieri SER Ruvo
con il sostegno di
Itel Itel Tipografia De biase Crifo Hotel Pineta TalosViaggi Camera di Commercio Bari Confcommercio OrchSinfCittMetropolitana Parco nazionale Alta Murgia
Media partner
logo1